I tassi di decesso per cancro continuano a diminuire negli Stati Uniti

  • CDC
  • 12/03/2020

  • Pavankumar Kamat
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Negli Stati Uniti, i tassi di decesso per cancro continuano a diminuire per i tumori di tutte le sedi combinate, in entrambi i sessi e in tutti i gruppi razziali/etnici e le fasce di età. 
  • Tuttavia, gli obiettivi per lo screening oncologico e la riduzione dei fattori di rischio non sono soddisfatti.
  • I dati sono stati presentati nella Relazione annuale alla nazione sullo stato del cancro, pubblicata in 2 parti. 

Punti salienti

  • Complessivamente, i tassi di decesso per cancro sono diminuiti in media dell’1,5% l’anno dal 2001 al 2017. 
    • Gli uomini hanno evidenziato un declino più rapido rispetto alle donne (1,8% vs. 1,4% l’anno).
    • Melanoma e tumore polmonare presentano le riduzioni più consistenti dei tassi di decesso.
  • L’incidenza complessiva del cancro è diminuita in media dello 0,6% l’anno dal 2012 al 2016.
  • I tassi di incidenza sono rimasti stabili negli uomini e sono aumentati leggermente nelle donne.
    • Negli uomini l’incidenza è rimasta stabile nei soggetti caucasici, ma è diminuita nei soggetti di colore e nelle etnie degli isolani dell’Asia-Pacifico, nativa americana e ispanica.
    • Nelle donne l’incidenza è aumentata in tutti i gruppi razziali ed etnici.
  • I tassi di mortalità per cancro sono diminuiti in media rispettivamente dell’1,4% e dell’1,0% l’anno nei bambini di età compresa tra 0 e 14 anni e nei soggetti di età compresa tra 15 e 39 anni.
  • I tumori più comuni: 
    • nei bambini più piccoli, leucemia, linfoma e tumori del cervello e del sistema nervoso;
    • negli adolescenti e nei giovani adulti, tumore mammario femminile.
  • Sono stati raggiunti i tassi di decesso bersaglio nei 4 tumori più comuni (polmonare, prostatico, mammario e colorettale) e in tutti i tumori combinati.
  • L’obiettivo di una riduzione del 12% dei tassi di fumatori e della riduzione al 30,5% della percentuale di adulti obesi non è stato raggiunto.
  • Gli obiettivi di screening dell’81,1% per il tumore mammario e del 70,5% per il tumore colorettale non sono stati soddisfatti in nessun gruppo, ad eccezione dei soggetti con livelli di istruzione avanzati.