I FANS perioperatori sono legati a una riduzione del rischio di recidiva del CRC

  • Schack A & al.
  • Ann Surg Oncol
  • 16/07/2019

  • Jim Kling
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Il trattamento perioperatorio con FANS è associato a una riduzione della recidiva del tumore colorettale (colorectal cancer, CRC), ma non a una riduzione della sopravvivenza libera da malattia (disease-free survival, DFS) o della mortalità a 5 anni.

Perché è importante

  • L’infiammazione associata al trattamento chirurgico può promuovere la crescita maligna.

Disegno dello studio

  • Analisi retrospettiva del database prospettico nazionale del Danish Colorectal Cancer Group (n=2.308).
  • Le analisi primarie sono state corrette per età e sesso. I modelli multivariati sono stati corretti per età alla diagnosi, sesso, indice di massa corporea (IMC), trattamento oncologico preoperatorio, indice di comorbilità di Charlson (Charlson Comorbidity Index), trasfusioni di sangue perioperatorie, priorità chirurgica, sede anatomica del tumore, stadio secondo la Union for International Cancer Control e perdita anastomotica.
  • Finanziamento: nessuno.

Risultati principali

  • Novecentonove partecipanti hanno ricevuto FANS perioperatori (77,2% ibuprofene, 22,4% diclofenac). 1.399 pazienti non hanno ricevuto FANS perioperatori.
  • Il 27% dei partecipanti ha subito recidiva del CRC. Il 26% è deceduto entro 5 anni dal trattamento chirurgico.
  • Non è stata osservata alcuna differenza statisticamente significativa in termini di recidiva tra pazienti trattati con FANS e pazienti non trattati con FANS nell’analisi primaria (HR: 0,94; P=0,41).
  • Dopo la correzione, il trattamento perioperatorio con FANS era associato a un rischio inferiore di recidiva (aHR: 0,84; P=0,042). Il modello dei rischi competitivi ha confermato questa associazione (aHR: 0,76; P=0,026).
  • Non è stata osservata alcuna associazione tra uso perioperatorio di FANS e mortalità o DFS a 5 anni.
  • Non è stata osservata alcuna associazione nelle analisi limitate a malattia locale o chirurgia elettiva.

Limiti

  • Analisi retrospettiva.