I biomarcatori infiammatori sono predittivi della sopravvivenza nel tumore esofageo a piccole cellule

  • Wang N & al.
  • Thorac Cancer
  • 06/08/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un alto rapporto piastrine/linfociti (platelet-to-lymphocyte ratio, PLR) prima del trattamento è il predittore più forte di una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) peggiore in una coorte cinese con carcinoma esofageo a piccole cellule primitivo (primary small-cell carcinoma of the esophagus, PSCCE), mentre un’alta conta linfocitaria totale (total lymphocyte count, TLC) non ha alcun effetto sulla OS.

Perché è importante

  • Il tumore esofageo è il terzo tumore più frequente in Cina e il sesto più comune in tutto il mondo, ma il PSCCE è un sottotipo raro.
  • Nei pazienti con alto PLR prima del trattamento può essere giustificato un trattamento più aggressivo.

Disegno dello studio

  • Coorte prospettica di pazienti con PSCCE (n=73) presso un ospedale universitario in Cina (2009–2017).
  • I valori soglia per TLC, PLR e rapporto neutrofili/linfociti (neutrophil-to-lymphocyte ratio, NLR) sono stati determinati mediante curve “receiver operating characteristic”.
  • Finanziamento: National Natural Science Foundation of China; altri.

Risultati principali

  • Il follow-up mediano era di 26,5 mesi.
  • I valori soglia erano: TLC 1,8×109, NLR 2,37 e PLR 145.
  • Nell’analisi univariata:
    • un alto (rispetto a basso) NLR prima del trattamento era associato a una OS peggiore di quasi il 70% (HR: 1,685; P=0,047);
    • un alto (rispetto a basso) PLR prima del trattamento era associato a una OS peggiore di quasi il 72% (HR: 1,716; P=0,033);
    • un alto TLC prima del trattamento non era associato a una OS peggiore.
  • Nell’analisi multivariata:
    • solo un alto (rispetto a basso) PLR prima del trattamento era associato a una OS peggiore (HR: 1,751; P=0,035).

Limiti

  • Studio monocentrico.
  • Disegno osservazionale.
  • Campione di piccole dimensioni.
  • La concentrazione del campione di sangue prelevato non è stata indicata.