HNSCC metastatico recidivante: pembrolizumab + chemioterapia sono migliori di cetuximab + chemioterapia

  • Burtness B & al.
  • Lancet
  • 31/10/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Pembrolizumab e chemioterapia sono associati a una sopravvivenza migliore dei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (head and neck squamous cell carcinoma, HNSCC) recidivante/metastatico (R/M) rispetto a cetuximab e chemioterapia secondo la sperimentazione in aperto KEYNOTE-048.

Perché è importante

  • Pembrolizumab potrebbe essere un trattamento di prima linea appropriato.

Risultati principali

  • Nella popolazione totale pembrolizumab in monoterapia è risultato non inferiore a cetuximab più chemioterapia in termini di sopravvivenza complessiva (overall survival, OS; mediana di 11,6 vs. 10,7 mesi; HR: 0,85; P=0,0456).
    • Nell’analisi di sottogruppo pembrolizumab in monoterapia era associato a una OS migliore rispetto a cetuximab più chemioterapia nei pazienti con punteggio positivo combinato (combined positive score, CPS) per PD-L1 ≥20 (HR: 0,61; P=0,0007) e nei pazienti con CPS ≥1 (HR: 0,78; P=0,0086).
  • Nella popolazione totale, pembrolizumab + chemioterapia erano associati a una OS mediana migliore rispetto a cetuximab + chemioterapia (13,0 vs. 10,7 mesi; HR=0,77; P=0,0034).
    • HR=0,60 (P=0,0004) nei pazienti con CPS ≥20.
    • HR=0,65 (P
  • Pembrolizumab con o senza chemioterapia non era associato a una sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS migliore rispetto a cetuximab più chemioterapia (rispettivamente HR: 0,92 [P=0,1697] e HR: 1,34 [IC 95%: 1,13–1,59]).

Disegno dello studio

  • Sono stati inclusi 882 pazienti affetti da HNSCC R/M, 301 trattati con pembrolizumab in monoterapia, 281 trattati con pembrolizumab e chemioterapia e 300 trattati con cetuximab e chemioterapia.
  • Finanziamento: MSD.

Limiti

  • Disegno in aperto.