HNSCC: l’antigene dell’SCC aiuta a individuare le LNM secondo uno studio olandese

  • van Schaik JE & al.
  • Head Neck
  • 04/03/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Livelli innalzati di antigene del carcinoma a cellule squamose (squamous cell carcinoma antigen, SCC-Ag) nell’aspirazione con ago sottile (fine-needle aspiration, FNA) sono associati a metastasi nei linfonodi (lymph node metastasis, LNM) cervicali dei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (head and neck squamous cell carcinoma, HNSCC).

Perché è importante

  • Le LNM sono associate a una sopravvivenza inferiore ed è necessario individuarle in modo accurato.

Risultati principali

  • I pazienti con HNSCC presentavano livelli innalzati di SCC-Ag rispetto ai pazienti senza carcinoma o con altri carcinomi (P
  • I livelli di SCC-Ag non erano associati in modo significativo alle dimensioni dei LN (P=0,22) o al grado di differenziazione del tumore (P=0,20 per ben differenziato rispetto a moderatamente differenziato; P=0,26 per ben differenziato rispetto a scarsamente differenziato).
  • Un livello di SCC-Ag ≥0,3 µg/l possedeva una sensibilità del 95,8% e una specificità del 74,4% di individuare HNSCC.
    • A questa concentrazione 1 paziente (4,2%) non sarebbe stato individuato a causa di un risultato falso negativo.

Disegno dello studio

  • Sono stati analizzati i livelli di SCC-Ag e le associazioni con le LNM di 114 pazienti con una massa nel collo di sospetti LN ingrossati (149 campioni di FNA in totale).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Limiti

  • Studio retrospettivo.
  • Mancanza di analisi multivariata.