Grillo, 'manager devono ridurre liste d'attesa, stanziati 350 mln'


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 12 feb. (AdnKronos Salute) - "I manager devono ridurre i tempi delle liste d’attesa, se le aziende non possono garantire i tempi, devono pagare loro e non i cittadini. Abbiamo stanziato 350 milioni". Lo scrive su Twitter il ministro della Salute Giulia Grillo, ospite della videochat del Tg1 Rai. Parlando di telemedicina e 'digital health', la Grillo ha evidenziato che "la sanità digitale è rimasta ferma al palo: da dieci anni si parla di fascicolo sanitario elettronico e non è ancora realtà ovunque. Con il Patto della salute cercheremo di rilanciare l’e-health'".

"Stiamo lavorando ad una 'app' sulla maternità, sono mamma da poco tempo e ho trovato online troppe 'fakenews'. Come ministero - conclude Grillo - dobbiamo dare indicazioni certe e verificate per chi cerca informazioni in rete".