Grillo: "In bocca a lupo a giovani colleghi per test specialità"


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 2 lug. (AdnKronos Salute) - "Voglio fare un grande in bocca al lupo ai colleghi medici che oggi sono impegnati nei test di accesso alle specializzazioni mediche. Sono certa che il Miur pubblicherà l'elenco dei posti di specializzazione al più presto". Lo dice il ministro della Salute, Giulia Grillo, in un videomessaggio dal Giappone sul suo profilo Facebook, rivolgendosi ai giovani camici bianchi alle prese con le prove di accesso alle scuole di specializzazione.

"Perché il nostro non è un lavoro, ma una scelta di vita. Siete il futuro del nostro Ssn". sottolinea il ministro.

"Vi sono vicina - dice il ministro agli aspiranti specializzandi - ho vissuto anche io questo momento e so quant'è importante nella vita di chi decide di portare avanti una carriera così lunga e difficile" come quella del medico.

La Grillo rivendica i provvedimenti presi per colmare la carenza di specialisti. "Sono orgogliosa del lavoro fatto finora - sottolinea - siamo riusciti ad aumentare le borse per le scuola di specializzazione di 1.800 unità rispetto allo scorso anno, l'aumento più consistente degli ultimi 3 anni, e portare le borse per medicina generale a 2.093. Si può e si deve fare di più, ma è un grande risultato rispetto al passato. Nei prossimi anni raccoglieremo i frutti di quello che abbiamo fatto quest'anno".

Inoltre, ricorda il ministro, è stato introdotto un meccanismo di recupero delle borse perse da coloro che interrompono il ciclo di studio e attuato il principio per cui dal quarto e dal quinto anno di specializzazione si può partecipare a un concorso. Si comincia, dunque, insieme al Miur a introdurre la riforma delle formazione post laurea per i medici, che verrà affrontata dal Parlamento. Sono già state depositate alcune proposte di legge: questo è uno dei progetti fondamentali per il Paese".