Gestione del nodulo benigno della tiroide causa di sintomi locali

  • Antonello Viti De Angelis
  • Linee Guida
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

AME-Associazione Medici Endocrinologi, in collaborazione con: AIT, AIMN, ANIED, CAPE, FADOI, SIAPEC-IAP, SIE, SIRM, SIUEC, SIUMB

Gestione del nodulo benigno della tiroide causa di sintomi locali

Linea guida pubblicata nel sistema Nazionale Linee Guida il 06 aprile 2022 - La LG ha superato la valutazione con AGREE II; se ne raccomanda l'utilizzo

Scopo della presente LG è produrre raccomandazioni operative per il trattamento dei pazienti adulti con diagnosi di nodulo tiroideo benigno divenuto sintomatico, sulla base delle evidenze disponibili e nel rispetto delle preferenze del paziente, valutando l’ambito e il consumo di risorse per la contestualizzazione più appropriata nel Servizio Sanitario Nazionale (SSN). La finalità è migliorare e standardizzare il trattamento del nodulo tiroideo benigno causa di sintomi locali, in base all’evidenza dei dati di letteratura analizzata secondo il metodo GRADE, offrendo ai pazienti la possibilità della migliore cura su tutto il territorio nazionale

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina