Gemelli Medical Center presenta Report impatto 2018


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 15 ott. (Adnkronos Salute) - In occasione dell'incontro 'Un impegno concreto per il bene comune', giovedì 17 ottobre all'Università Cattolica di Roma sarà presentato il secondo Report di impatto (anno 2018) di Gemelli Medical Center (Gmc), società benefit dal 2017 che fa capo all'Università Cattolica e che gestisce nella Capitale l'Hospice Villa Speranza. Il convegno sarà introdotto dal presidente di Gmc, l'avvocato Pier Francesco Meneghini.

Il Report di impatto di Gmc sarà illustrato da Alessandro Tuzzi, vicedirettore amministrativo dell'Università Cattolica e consigliere di amministrazione di Gmc. Il rapporto affronta i diversi ambiti di intervento della società benefit come tale (nelle attività di gestione caratteristica, nelle relazioni con i pazienti e loro famigliari, con utenti, collaboratori, comunità e territorio, volontari e ambiente). In ciascuna sezione sono descritti e riassunti i risultati operativi, gli impatti generati e gli obiettivi per il futuro. Chiuderà il convegno il direttore generale di Gmc, Paolo Favari, introducendo un breve video che racconta le esperienze di responsabili di équipe e volontari dell’Hospice Villa Speranza. E un progetto centrale per il 2020.