Fp Cgil medici, trattativa serrata per rinnovo contratto


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 15 lug. (AdnKronos Salute) - "Trattativa serrata per il rinnovo del contratto dei medici e dei dirigenti del Servizio sanitario nazionale: dopo aver raggiunto un accordo chiaro con le Regioni per il finanziamento pieno del rinnovo, in attesa della bollinatura del ministero dell'Economia con un'integrazione della parte economica dell'atto d'indirizzo, stiamo lavorando intensamente per dare finalmente un buon contratto anche ai medici e ai dirigenti sanitari del Ssn". A fare il punto sulla trattativa è il segretario nazionale della Fp Cgil medici e dirigenti Ssn, Andrea Filippi.

Una trattativa, appunto, "serrata: ci aspettiamo che nelle prossime riunioni l'Aran accolga i nostri emendamenti al testo proposto, tutti per noi fondamentali e di buon senso. Le nostre priorità sono chiarissime: costruire un sistema di classificazione di carriere che valorizzi tutti i professionisti a iniziare dai giovani, storicizzare le posizioni aumentando le parti fisse della retribuzione, rendere finalmente esigibile il diritto di tutti i dirigenti ad avere un incarico dopo 5 anni di anzianità di servizio, anche per coloro che hanno lavorato a tempo determinato con o senza soluzione di continuità", spiega.

Per Filippi, si tratta di "temi fondamentali sui quali possiamo ottenere grandi risultati. La partita, però, continua su tutte le questioni normative: dal sistema di valutazione al rapporto di lavoro, dalle assicurazioni al disagio dei professionisti. Temi sui quali non siamo disposti a lasciare nulla sul tavolo che non porti al riconoscimento delle professionalità indispensabili alla salute della cittadinanza", conclude.