Fp Cgil medici, rush finale per rinnovo contratto atteso da 10 anni


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 23 lug. (AdnKronos Salute) - "Siamo alle battute finali per il raggiungimento di un'intesa sul rinnovo del contratto dei medici e dei dirigenti del Servizio sanitario nazionale. Oggi è infatti una giornata determinante per portare a casa un contratto atteso da oltre 10 anni e che interessa una platea di circa 130 mila addetti". Lo ricorda il segretario nazionale della Fp Cgil Medici e dirigenti Ssn, Andrea Filippi. "Abbiamo fatto - prosegue - un lavoro molto duro, impervio e pieno di ostacoli, punto per punto. Tutto per provare ad ottenere un buon contratto per i professionisti che tutelano la salute dei cittadini".

Nel merito della costruzione dell'intesa, prosegue Filippi, "stiamo lavorando ad un aumento parametrato uguale a tutti i lavoratori pubblici, stiamo intervenendo sul disagio per tutelare chi lavora in situazioni critiche, di notte e nei festivi, e sulle carriere per valorizzare le professionalità e consolidare le posizioni gestionali. Un'operazione difficile, viste le poche risorse e le leggi vigenti sulle relazioni sindacali. Oggi è fondamentale la compattezza sindacale per completare nel rush finale quel percorso che per ora non possiamo non definire positivo. Ci aspetta una lunga giornata, noi ci siamo", conclude.