Fp Cgil medici, 'Arcuri non ha brillato per chiarezza e tempestività'


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 14 mag. (Adnkronos Salute) - "Il tema sicurezza degli operatori sanitari è stata la principale criticità dell'emergenza pandemica causata da numerosi fattori, primo fra tutti il mancato e ritardato approvvigionamento dei dispositivi di emergenza, tra cui le mascherine, per il quale non possiamo individuare una specifica responsabilità, vista la portata globale. Certo il commissario Arcuri non ha brillato per chiarezza e tempestività". Così Andrea Filippi, segretario Fp Cgil medici, tornando sulle polemiche che hannovisto protagonista il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri per i ritardi nell'approvigionamento delle mascherine.

"E' molto grave - dice Filippi all'Adnkronos Salute - che in Italia le aziende sanitarie non fossero pronte come avrebbero dovuto per gli eventi epidemici: non avevano adeguate strutture, organizzazione e presidi".