Fnomceo, da maggio 'strumenti' ai dentisti per emergenze in studio


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 30 apr. (Adnkronos Salute) - Un sondaggio, aperto a tutti gli odontoiatri d'Italia, per capire quali siano le emergenze mediche più frequenti negli studi odontoiatrici. E un corso di formazione a distanza, per gestirle. E' l'iniziativa che la Commissione Albo odontoiatri (Cao) della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), presieduta da Raffaele Iandolo, ha messo in campo insieme alla Società italiana di odontostomatologia e chirurgia maxillo-facciale (Siocmf), presieduta da Antonella Polimeni. Survey e corso saranno online sulla piattaforma Fadinmed, accessibile dal portale Fnomceo, a partire dal 1 maggio.

"Il paziente che richiede cure odontoiatriche deve trovare nella struttura cui si rivolge anzitutto sicurezza e tutela della propria salute", spiega Iandolo. "E così accade, grazie anche all'alto livello dell'odontoiatria italiana, da un punto di vista sia clinico sia scientifico". Il paziente che entra nello studio odontoiatrico "troverà quindi sicurezza: la sicurezza che i suoi problemi vengano affrontati nel migliore dei modi. In rarissimi casi, però, possono verificarsi, in qualunque momento, emergenze mediche non sempre prevedibili: quando la persona è seduta in sala d'attesa, durante le cure o al loro termine".

"Purtroppo, nonostante una buona manualistica, non ci sono dati su quale sia la frequenza in Italia di questi eventi, a volte drammatici, nelle strutture odontoiatriche, su quali siano le tipologie più frequenti, su quale sia il livello di esperienza e preparazione degli operatori", aggiunge Polimeni. (segue)

"Ci si basa solo - continua la presidente Siocmf - su informazioni, peraltro non sempre complete, che provengono dagli Usa e da alcuni Paesi europei, asiatici e arabi. E' dalla consapevolezza di questa carenza e dal desiderio di colmare questa lacuna che con la Commissione nazionale Albo odontoiatri abbiamo pianificato un'iniziativa per conoscere quante e quali siano le emergenze mediche nelle strutture odontoiatriche italiane, quali siano le difficoltà che i dentisti sono chiamati ad affrontare in questi frangenti, e quali siano i desideri di interventi formativi e di supporto dei professionisti".

La compilazione del questionario per il sondaggio - accessibile dalla piattaforma Fadinmed dal portale della Fnomceo - consentirà di accedere a un corso Fad sulle emergenze in studio odontoiatrico, che erogherà 10,4 crediti Ecm.

Il corso, coordinato da Alessandro Nisio per la Cao e Antonio Carrassi per la Siocmf, espone e commenta le informazioni attualmente disponibili sulla prevalenza, la prevenzione e le modalità di gestione delle emergenze mediche che possono verificarsi negli studi odontoiatrici, oltre a un'analisi delle problematiche medico-legali.