Flash mob contro Green pass sotto Ordine medici Roma

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 7 apr. (Adnkronos Salute)() - Un flash mob sotto la sede l'Ordine dei medici di Roma contro il Green pass e per difendere due medici, Giuseppe Barbaro e Giovanni Frajese, sotto procedimento da parte dell'Ordine capitolino e chiedere "no discriminazione per i sanitari italiani". Lo scrive sulla sua pagina Facebook Giampaolo Bocci, coordinatore politico Italexit Roma Città metropolitana. "Finito lo stato di emergenza sanitaria ormai è conclamato lo stato di emergenza democratica! Il green pass è la porta per l'identità digitale e per la società del controllo, in cui medici preparati e coscienziosi vengono richiamati solo perché fanno il loro dovere! E vengono sostituiti come fossero semplici macchine-utenti e non cittadini italiani con diritti sanciti dalla Costituzione più bella del mondo". I due medici si sono schierati contro l'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari.

"Italexit non ci sta! Italexit vuole una società di cittadini liberi, in cui la sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti imposti dalla Costituzione! Siamo in uno Stato di diritto, nella culla del diritto! E non in uno Stato di polizia in cui i diritti fondamentali possono essere accesi o spenti da un'entità superiore", conclude Bocci.