Fecondazione assistita, inaugurato Ambulatorio a Nottola


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Siena, 12 gen. (AdnKronos Salute) - Offrire una risposta ai diversi tipi di problematiche riguardanti la fertilità di coppia: è questo l'obiettivo dell'Ambulatorio per la procreazione medicalmente assistita (Pma) inaugurato oggi all'ospedale di Nottola (Montepulciano). Nel nuovo servizio opereranno a stretto contatto ginecologi, ostetriche e infermieri supportati dai professionisti del Laboratorio di analisi chimico-cliniche, una biologa e uno psicologo del Centro di Cortona.

L'Ambulatorio, infatti - precisa in una nota l'Ausl Toscana Sud Est - fa parte della Rete aziendale il cui snodo è il Centro di Pma che ha sede nel presidio ospedaliero del Santa Margherita-La Fratta di Cortona. Il centro da gennaio 2016 è diventato il primo punto di riferimento pubblico a fare la diagnosi genetica pre-impianto ed eterologa a carico del Servizio sanitario nazionale, e ha creato la prima bio-banca pubblica degli ovociti attiva per il bacino d'utenza per l'intera Regione Toscana.