Farmaci biosimilari - TAR Puglia sentenza n. 02/2020


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

FNOMCeO

TAR Puglia Sentenza n. 02/2020 – Farmaci Biosimilari

Autore: Anna Macchione - Ufficio Legislativo FNOMCeO

Il Tar Puglia ha affermato che i pazienti devono essere trattati con uno dei primi tre farmaci nella graduatoria dell’accordo-quadro e  che l’individuazione del prodotto più adatto è riservata alla libera scelta del medico, secondo la propria scienza, coscienza ed esperienza. A livello legislativo nazionale, è stato posto il punto di equilibrio tra le esigenze di contenimento della spesa sanitaria, attraverso l’utilizzo dei farmaci biosimilari, e la libertà prescrittiva del medico, strumentale al diritto alla salute del paziente, non suscettibile di ulteriore restrizione.

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale