ESTRO 2019 – Nei pazienti con melanoma trattati con SRT+TT/IT, il volume cumulativo delle metastasi cerebrali è maggiormente prognostico rispetto al numero di metastasi


  • Elena Riboldi — Agenzia Zoe
  • Univadis
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) dei pazienti con melanoma con metastasi cerebrali (brain metastases, BM) trattati con radioterapia stereotassica (stereotactic radiotherapy, SRT) e concomitante terapia mirata (targeted therapy, TT) o immunoterapia (IT) senza concomitante radioterapia panencefalica (whole-brain radiation therapy, WBRT) è associata al volume, ma non al numero di BM.
  • Questa osservazione deve essere presa in considerazione per la stratificazione della sopravvivenza di questi pazienti.

 

Perché è importante

  • Il numero di BM è uno dei fattori prognostici inclusi nel punteggio aggiornato molGPA, un indice prognostico per la sopravvivenza sviluppato e convalidato in coorti di pazienti trattati con WBRT.
  • Il punteggio vol-molGPA proposto, una volta convalidato, potrebbe aiutare il processo decisionale per i pazienti trattati con SRT+TT/IT.

 

Disegno dello studio

  • Sono stati analizzati i dati di una banca dati internazionale di tossicità ed efficacia di una combinazione di radioterapia stereotassica (SRT) e terapia sistemica mirata o immunoterapia (TOaSTT).
  • Il punteggio aggiornato melanoma-molGPA è stato applicato a una coorte di 110 pazienti con melanoma con BM trattati uniformemente con SRT e concomitante TT o IT senza WBRT concomitante.
  • L'OS dei gruppi definita dal punteggio è stata confrontata mediante il test dei ranghi logaritmici.

 

Risultati principali

  • Il punteggio molGPA non è stato convalidato nella popolazione dello studio: i quattro gruppi prognostici molGPA non hanno mostrato una OS significativamente differente (P=0,1).
  • Il numero di BM non ha influenzato la OS in questa coorte di pazienti.
  • Il volume cumulativo delle metastasi irradiate (≥1,5 cc vs.
  • Il numero di metastasi è stato sostituito dal volume cumulativo nell'indice molGPA per sviluppare un nuovo indice (vol-molGPA) con potenza prognostica (P=0,02).

 

Limiti

  • Lo studio è retrospettivo (è in corso uno studio prospettico TOaSTT).