ERS 2020 — Asma: l’eccessiva prescrizione di LAMA in monoterapia è preoccupante


  • Pavankumar Kamat
  • Conference Reports
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Gli antagonisti muscarinici a lunga durata d’azione (long-acting muscarinic antagonists, LAMA) in monoterapia sono prescritti spesso ai pazienti asmatici e sono associati a un maggior rischio di esacerbazioni. 
  • I risultati sottolineano la necessità di controllare l’uso dei corticosteroidi inalatori (inhaled corticosteroid, ICS) quando si prescrivono LAMA.

Perché è importante

  • I LAMA sono indicati come trattamento aggiuntivo nei pazienti asmatici; il loro uso in monoterapia rimane controverso.

Disegno dello studio

  • Studio ALPACA: un’analisi di coorte nel database Informazioni integrate della medicina di base (Integrated Primary Care Information) ha incluso pazienti asmatici di età compresa tra 6 e 50 anni (n=66.508) che facevano uso di terapia con LAMA durante il follow-up. 
  • Il trattamento è stato classificato come LAMA in monoterapia, doppia terapia (LAMA + ICS) o tripla terapia (LAMA + ICS + beta-agonista a lunga durata d’azione).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Il 38,7% dei pazienti utilizzava LAMA in monoterapia, il 15,4% utilizzava la doppia terapia e il 46,0% usava la tripla terapia.
  • Tra i pazienti che usavano LAMA, quelli che ricevevano una monoterapia presentavano un rischio relativo di esacerbazione grave dell’asma di 1,58 (IC 95%: 0,52-4,77; P=0,42) rispetto a quelli che ricevevano la doppia terapia. 
  • Dopo l’esclusione dei pazienti che usavano la tripla terapia, il rischio relativo di esacerbazioni gravi è aumentato a 5,72 (IC 95%, 1,39-23,62; P=0,02).
  • Altri fattori di rischio di esacerbazioni gravi in tutti i pazienti che usavano LAMA erano sesso femminile (rischio relativo [RR], 1,63; IC 95%, 1,10-2,42; P=0,016) e anamnesi di precedenti esacerbazioni (RR, 1,81; IC 95%, 1,63-2,00; P

Limiti

  • Disegno osservazionale.