E.Romagna, 'nomi vincitori concorsi Sant'Orsola e Rizzoli pubblicati prima di chiusura'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Bologna, 25 mag. (Adnkronos Salute) - La Regione Emilia Romagna faccia chiarezza su quel concorso per due dirigenti medici all’azienda ospedaliera universitaria di Bologna Policlinico Sant’Orsola e all’Istituto Ortopedico Rizzoli perché, ancora prima che l’iter burocratico fosse concluso, i nomi dei presunti vincitori sono stati pubblicati in alcuni siti internet. A chiedere di far luce sulla vicenda è la Lega, con un’interrogazione alla giunta in cui si chiede “se è a conoscenza di quanto apparso sugli organi di stampa online e altri siti internet in merito all’espletamento del concorso in questione e dei fatti esposti e quali provvedimenti intenda adottare in attesa che venga fatta chiarezza su quanto accaduto”.

Il bando era stato indetto nel febbraio 2022, per la copertura “a tempo indeterminato, di n. 2 posti nel profilo professionale di Dirigente delle Professioni Sanitarie Infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione e della professione di Ostetrica - Area Infermieristica con scadenza 31 Marzo 2022”: un posto era per il Policlinico Sant’Orsola e l’altro per il Rizzoli. Il Carroccio continua ricordando che “in data 19 marzo 2022 sulla testata giornalistica online Assocarenews.it e su alcuni siti internet sarebbe stata pubblicata una lista di nominativi, presunti vincitori del concorso, ancor prima della chiusura burocratica dell’iter concorsuale”.

I nomi in graduatoria, conclude la Lega “sarebbero tutti aderenti ad alcune e note organizzazioni sindacali del territorio”.