eBCa: le linee guida sui margini SSO-ASTRO riducono il tasso di ripetizione della BCS

  • Monaghan A & al.
  • Am J Surg
  • 17/01/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’adozione delle linee guida sui margini negativi della Society of Surgical Oncology-American Society for Radiation Oncology (SSO-ASTRO) del 2014 è associata a una riduzione dei tassi di ripetizione dell’intervento dopo chirurgia conservativa della mammella (breast-conserving surger, BCS) nelle pazienti con carcinoma mammario invasivo allo stadio iniziale (early breast cancer, eBCa).
  • Le linee guida definiscono che i margini negativi sono più ampi rispetto all’“assenza di inchiostro sul tumore”.

Perché è importante

  • Prima dell’adozione di queste linee guida i tassi di ripetizione dell’intervento chirurgico variavano dal 17% al 35%.
  • I risultati indicano che le linee guida funzionano come previsto per i margini negativi.
  • La ripetizione dell’intervento chirurgico è associata a scarsa cosmesi, ritardo del trattamento adiuvante, aumento delle complicanze chirurgiche e costi maggiori.

Disegno dello studio

  • Revisione retrospettiva delle cartelle cliniche di 1.112 donne con eBCa sottoposte a BCS prima e dopo l’introduzione delle linee guida (2011–2017).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Rispetto all’era precedente all’uso di linee guida, il tasso complessivo di ripetizione dell’intervento chirurgico dopo l’adozione delle linee guida è diminuito del 3,89% non corretto (passando dal 22,56% al 18,68%); l’OR corretto è diminuito di 0,28 (P
  • Anche le ripetizioni dell’intervento chirurgico su margini negativi stretti (OR: 0,17; P
  • La probabilità di ripetizione dell’intervento chirurgico non è variata tra periodi in caso di margini positivi, un’altra indicazione che le linee guida hanno avuto il risultato desiderato.

Limiti

  • Percentuale maggiore di pazienti di 65–74 anni nella coorte dopo l’introduzione delle linee guida.
  • Basato sui dati delle richieste di rimborso.