DTC N1: l’rhTSH è non inferiore alla sospensione del TH come preparazione al RAI secondo uno studio francese

  • Leenhardt L & al.
  • J Clin Endocrinol Metab
  • 05/11/2018

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Uno studio retrospettivo suggerisce che la tireotropina umana ricombinante (recombinant human thyrotropin, rhTSH) è non inferiore alla sospensione dell’ormone tiroideo (thyroid hormone withdrawal, THW) come metodo efficace di stimolazione per il trattamento con iodio radioattivo (radioactive iodine, RAI) in pazienti con tumore differenziato della tiroide (differentiated thyroid cancer, DTC) in stadio N1.

Perché è importante

  • Questo studio conferma ulteriormente la ricerca precedente che ha evidenziato effetti simili per rhTSH e THW.

Risultati principali

  • rhTSH e THW hanno ottenuto tassi di stato libero da malattia (TSH sotto la soglia e un’ecografia normale) rispettivamente del 75,1% e del 71,9%.
    • La differenza osservata era del 3,3% (IC 95%: da -6,6 a 13,0), valore che soddisfa il criterio di non inferiorità (IC superiore:
  • rhTSH e THW erano associate a tassi di risposta completa rispettivamente dell’83,4% e 81,4% nella valutazione finale (rispettivamente dopo 29,68 e 36,66 mesi).
  • Nessuno dei fattori prognostici analizzati (sesso, linfonodi N1 palpabili alla diagnosi, età, stadio del tumore, numero di linfonodi positivi, rapporto tra linfonodi positivi e linfonodi totali, carcinoma incapsulato, carcinoma extratiroideo e metastasi linfonodali) ha influenzato la differenza tra rhTSH e THW sul tasso di risposta dopo RAI.

Disegno dello studio

  • In 404 pazienti con DTC in stadio pT1–T3/N1/M0 trattati con RAI (205 preparati con rhTSH, 199 con THW) sono stati analizzati i tassi di stato libero da malattia e di risposta.
  • Finanziamento: Sanofi.

Limiti

  • Studio retrospettivo.