Diabete di tipo 1: il legame tra dose giornaliera di insulina e incidenza di tumore

  • Zhong W & al.
  • JAMA Oncol

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Nei pazienti con diabete di tipo 1 la dose giornaliera di insulina è associata al rischio di sviluppare un tumore.
  • Età e sesso femminile sono fattori di rischio di tumore significativi.

Perché è importante

  • Studi precedenti hanno riportato un’incidenza di tumore più elevata nei pazienti con diabete di tipo 1.
  • Sono giustificati studi più ampi in pazienti con diabete di tipo 1 per confermare l’associazione tra dose di insulina e incidenza di tumore.

Disegno dello studio

  • Studio di 1.303 pazienti con diabete di tipo 1 della Sperimentazione su controllo e complicanze del diabete (Diabetes Control and Complications Trial) e dello studio Epidemiologia degli interventi e delle complicanze del diabete (Epidemiology of Diabetes Interventions and Complications).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Dopo un totale di 33.813 anni-persona di follow-up, circa 93 pazienti (7%) hanno ricevuto una diagnosi di tumore.
  • Il tasso di incidenza è risultato 2,8 su 1.000 anni-persona.
  • L’età media alla prima diagnosi è risultata di 50 anni e la durata media del diabete di 25 anni.
  • Circa il 9% dei pazienti con diagnosi di tumore ha sviluppato il tumore entro 10 anni, il 33% dopo 11–20 anni e il 58% dopo 21–28 anni.
  • Età (HR=1,08; IC 95%, 1,05–1,12) e sesso femminile (HR=1,74; IC 95%, 1,15–2,64) sono risultati fattori di rischio significativi per l’incidenza di tumore.
  • La dose giornaliera di insulina è risultata associata a un rischio significativo di sviluppare un tumore (aHR=4,13; P=0,03).
  • L’incidenza di tumore è risultata rispettivamente 2,11, 2,87 e 2,91 su 1.000 anni-persona nei gruppi che assumevano una dose bassa, media e alta.

Limiti

  • Campione di piccole dimensioni.