Danno renale associato a trattamento con mesalazina

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Danno renale associato a trattamento con mesalazina

A cura di Alessandra Russo. Specialista in Tossicologia Medica. Messina

Caso clinico

Un ragazzo di 14 anni, affetto da colite ulcerosa, era in trattamento con mesalazina (acido 5-aminosalicilico).

Due mesi dopo aver iniziato la terapia con mesalazina, furono riscontrati valori alterati nelle analisi delle urine (presenza di leucociti e batteri, glicosuria, cristalluria e proteinuria).

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina