D'Amato, 'nel Lazio in 48 ore prenotati 1.700 screening oncologici con nuovo servizio'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 27 mag. (Adnkronos Salute) - È partito il nuovo servizio di 'Prenota Screening', "rivolto agli screening oncologici (mammella, cervice uterina e colon-retto attraverso il sangue occulto). In queste prime 48 ore, sono state prenotate oltre 1.700 prestazioni di screening (1000 nelle Asl Roma 1, Roma 2 e Roma 3, il resto nelle aziende sanitarie delle province con buone performance per le Asl di Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti). Se questo trend proseguirà arriveremo a oltre 20mila prestazioni al mese". E' il bilancio dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato, tracciato in un videomessaggio pubblicato su 'Salute Lazio', l'accout social dell'assessorato.