D'Amato (Lazio), 'Asl chiamino medici famiglia con 30% pazienti non vaccinati'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 7 dic. (Adnkronos Salute) - "Richiesto alle Asl un recall ai medici di medicina generale che hanno una percentuale di non vaccinati tra i loro assistiti superiore al 30%. Sono in totale 49, si tratta di una percentuale molto bassa rispetto alla platea dei medici attivi nella campagna vaccinale, ma è bene capire le motivazioni". Lo annuncia l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato, nel bollettino quotidiano regionale sulla situazione epidemiologica da Covid-19.