Criteri semplificati per lo screening preliminare del tumore polmonare

  • Triplette M & al.
  • Ann Am Thorac Soc
  • 12/07/2019

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un semplice elenco di criteri per lo screening preliminare, compreso lo stato di fumatore e l’attuale intensità del fumo, potrebbe aiutare i medici a identificare meglio i pazienti che hanno più probabilità di soddisfare i criteri di idoneità allo screening del tumore polmonare.

Perché è importante

  • L’aggiunta alle cartelle cliniche elettroniche (electronic health records, EHR) di informazioni sullo stato attuale di fumatore potrebbe consentire allo screening preliminare di determinare rapidamente quali pazienti devono sottoporsi a una revisione formale dell’idoneità.

Disegno dello studio

  • 235.517.739 adulti dell’indagine nazionale dell’esame della salute e della nutrizione (National Health and Nutrition Examination Survey).
  • I criteri semplificati includevano età di 55–77 anni e il non aver mai fumato, stato di fumatore o ex-fumatore che ha smesso di fumare mezzo pacchetto al giorno, fumatore di sigarette di >1 pacchetto al giorno.
  • Finanziamento: Fred Hutchinson Cancer Research Center.

Risultati principali

  • Il 3,8% dei pazienti era idoneo allo screening del tumore polmonare.
  • Età e stato di fumatore (attuale, ex-fumatore, mai stato fumatore) hanno identificato correttamente i soggetti idonei allo screening del tumore polmonare (area sotto la curva [area under the curve, AUC]: 0,92; IC 95%: 0,91–0,92).
  • Per i soggetti idonei in base all’età, il solo stato di fumatore possedeva un buon valore predittivo (AUC: 0,85; IC 95%: 0,84–0,86), mentre il non aver mai fumato no.

Limiti

  • Studio retrospettivo.