Covid, Speranza: "Cts Aifa al lavoro per prescrizioni antivirali da medici famiglia"

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 6 apr. (Adnkronos Salute) - "Al 30 marzo i consumi di Paxlovid stati 5.171 trattamenti, nella settimana 17-23 marzo c'è stato un aumento del 31% rispetto a quella precedente. I livelli di consumo in Italia sono piuttosto simili ad altri Paesi europei. Stiamo lavorando, ora che abbiamo più dosi a disposizione, alla territorializzazione, con l'idea di consentire la prescrizione ai medici di medicina generale per un accesso capillare. Proprio nella giornata di ieri la Commissione tecnico scientifica di Aifa ha iniziato il lavoro". Lo ha sottolineato il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel suo intervento al Question time alla Camera sulle iniziative per un'adeguata diffusione del farmaco antivirale Paxlovid per il trattamento di Covid-19, anche avvalendosi della rete delle farmacie territoriali e dei medici di medicina generale.