COVID-19: fattori di rischio di mortalità dei pazienti con LMC

  • Breccia M & al.
  • Br J Haematol

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • I fattori di rischio di mortalità a causa di COVID-19 dei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica (LMC) includono età avanzata, tosse come sintomo alla presentazione, trattamento con imatinib e comorbilità cardiovascolari.

Perché è importante

  • L’effetto della COVID-19 sulla gestione della LMC è poco chiaro.

Disegno dello studio

  • Uno studio retrospettivo ha coinvolto 8.665 pazienti affetti da LMC seguiti presso 46 centri in Italia tra febbraio 2020 e gennaio 2021.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Il tasso di mortalità dei pazienti affetti da LMC positivi per SARS-CoV-2 è risultato del 5,5%, rispetto allo 0,13% dell’intera coorte di pazienti affetti da LMC.
  • I fattori associati alla mortalità per COVID-19 dei pazienti affetti da LMC sono risultati:
    • età >65 anni (P=0,03);
    • tosse come sintomo alla presentazione (P=0,001);
    • terapia con imatinib (P=0,02);
    • patologie cardiovascolari concomitanti (P=0,001).

Limiti

  • Disegno retrospettivo.