Coronavirus, Fnomceo lancia corso d'aggiornamento per medici


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 19 feb.(Adnkronos Salute) - Un corso di aggiornamento per i medici dedicato al coronavirus. A lanciarlo è la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo) che lancia ora l’evento di formazione a distanza 'Nuovo Coronavirus: tutte le formazioni indispensabili'. Il corso, aperto a medici e odontoiatri, gratuito e accreditato per 7,8 crediti Ecm, sarà disponibile sulla piattaforma Fadinmed a partire dal 22 febbraio prossimo e sino a fine anno. Responsabile scientifico del corso sarà Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano. Tre le autrici dei testi: Nicoletta Scarpa, giornalista scientifica, Donatella Sghedoni, medico, Rosa Valetto, giornalista scientifica

È trascorsa appena una settimana dalla delibera della Commissione nazionale per l’Educazione continua in medicina che ha dichiarato la Covid-19, la malattia dovuta a questo agente patogeno, "tematica di interesse nazionale" e ha concesso la possibilità di accreditare i relativi corsi con una "procedura d’urgenza". "La vera novità di questo corso, considerata la particolarità dell’argomento e la continua evoluzione delle conoscenze a livello mondiale, è che i contenuti saranno aggiornati in tempo reale, ogni 15 giorni, via via che emergeranno nuove evidenze scientifiche – spiega Roberto Stella, responsabile area Strategica Formazione della Fnomceo - L’obiettivo è quello di fornire ai professionisti sanitari uno strumento di informazione sulla Covid-19 e le sue ripercussioni sul panorama mondiale. Vengono inoltre comunicate le modalità e i comportamenti da tenere in caso di contatto con casi sospetti o soggetti a rischio".

Dopo un’introduzione sull’epidemiologia (origine, numeri dell’epidemia, possibili scenari, valutazione del rischio), si passerà ad analizzare la ‘Carta d’identità’ del virus, le modalità di contagio, i sintomi della Covid-19. Un capitolo sarà dedicato alla diagnosi e alla gestione dei pazienti. Si passerà poi alla prevenzione, con le misure rivolte alla popolazione, agli esercenti di attività aperte al pubblico, agli operatori sanitari. In conclusione, dopo gli interventi di sanità pubblica, un intero capitolo sarà dedicato alla corretta comunicazione.

"In situazioni come queste la comunicazione è importante – afferma il presidente della Fnomceo, Filippo Anelli – per informare con trasparenza senza minimizzare i rischi e senza, d’altro canto, creare allarmismi inutili. Allo stesso modo è fondamentale che gli operatori sanitari siano opportunamente aggiornati e formati per poter offrire la migliore assistenza, e le migliori risposte, ai cittadini. I contenuti del corso saranno perciò aderenti alle evidenze scientifiche messe a disposizione dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e da altre istituzioni italiane e internazionali”.