Contratto comparto, Aran '2 novembre firma definiva'

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 28 ott. (Adnkronos Salute) - "La Corte dei conti, nell'adunanza del 27 ottobre, ha certificato positivamente l'ipotesi relativa al Contratto collettivo nazionale del comparto sanità per il triennio 2019-2021. A conclusione dell'iter istituzionale il presidente dell'Aran, Antonio Naddeo, ha convocato tutte le organizzazioni sindacali per la firma definitiva del contratto il giorno 2 novembre alle 15, presso la sede nazionale dell'Agenzia". Lo annuncia la stessa Aran, Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni. 

"Con il via libera definitivo della Corte - spiega in una nota - terminano tutti i passaggi della fase di controllo per il Ccnl che riguarda circa 550mila operatori appartenenti al personale non medico e non dirigente, dipendente del Ssn, degli Izs, degli Irccs, delle Rsa, delle ex Ipab e di altri enti sanitari".