Come parlare ai bambini in fase terminale


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

ACP Associazione Culturale Pediatri

Come parlare ai bambini in fase terminale

A cura : Claudia Chamorro

Mi è stato chiesto di esporre le mie idee sul tema “Come parlare ai bambini in fase ter minale”. Di fatto non esiste un solo metodo per aiutare i bambini in questa fase. C’è chi ritiene opportuno spiegare chiaramente al bambino la sua situazione, facendogli affrontare le paure e le inquietudini legate a questo momento; c’è chi, invece, crede che il modo migliore per aiutarlo sia nascon- dergli la verità rispetto al suo stato di salute e alla realtà in cui vive, con l’obiettivo di proteggerlo dalla paura stessa. Io tenderei ad adottare il primo approccio.
Senza la pretesa di definire qual è la forma più corretta, cercherò di affrontare l’argomento a partire dall’esperienza con mio figlio Tolentino, con cui ho stabilito fin dall’inizio un rapporto sincero e aperto che, nella fase terminale, ci ha permesso di superare gli argomenti più difficili. Metterò in evidenza le caratteristiche, gli ele- menti essenziali e i risultati ottenuti grazie a questo tipo di relazione. A seguito di questa esperienza con mio figlio, vi posso assicurare che non è possibile parlare con i bambini in fase terminale se prima non si è costruito un dialogo costante nel tempo di progressione della malattia. - Scarica il documento completo in formato PDF