Cinque aziende Lazio finaliste a Oscar Ssn, D'Amato 'un orgoglio'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 19 ott. (Adnkronos Salute) - "Sono cinque le aziende sanitarie del Lazio giunte alla fase finale per l'assegnazione degli 'Oscar della Sanità', ovvero i Lean Healthcare Award 2022. E' una notizia che ci riempie di orgoglio", dichiara l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. E' "un premio che promuove le migliori realtà innovative nel campo della sanità e della salute", sottolinea, e "tra le finaliste troviamo la Fondazione Policlinico universitario Gemelli, l'azienda ospedaliera Policlinico Umberto I, il Policlinico Tor Vergata, l'azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata e la Asl Roma 4".

"Oltre 200 i progetti valutati - evidenzia l'assessore - con l'obiettivo di valorizzare soluzioni all'avanguardia che siano in grado di ridurre gli sprechi ed efficientare le risorse a disposizione. La sanità del Lazio dimostra di avere uno sguardo al futuro e di saper coniugare le innovazioni tecnologiche con l'umanizzazione delle cure mettendo al centro i bisogni della persona".