Chirurghi Sic, Milano è la casa naturale dell'Ema


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 13 nov. (AdnKronos Salute) - La Società italiana di chirurgia è convinta che la collocazione dell'Agenzia europea del farmaco a Milano sia non solo auspicabile, ma anche naturale, visto che il capoluogo lombardo è nei fatti punto di riferimento europeo in ambito medico, chirurgico, della ricerca medico-scientifica e della salute, anche grazie alla presenza di Human Technopole e della Città della Salute". Lo dichiara in una nota il presidente della Sic, Marco Montorsi.

"Milano - aggiunge - ha le carte in regola per essere la nuova casa di Ema: è pienamente attrezzata sul piano infrastrutturale, ha un sistema universitario statale e non statale forte, che rappresenta un modello virtuoso dal punto di vista medico scientifico e dell'integrazione tra ambito accademico e sistema produttivo industriale. E' insomma un'eccellenza europea", conclude Montorsi.