Chiamparino, pronti a intesa con Governo su Città Salute


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Torino, 12 ott. (AdnKronos Salute) - La Città della Salute di Torino "è un progetto su cui Torino e il Piemonte lanciano una sfida a livello europeo. Noi siamo pronti a firmare l'accordo di programma con il Governo perché nei primi mesi del prossimo anno parta il bando di gara per la realizzazione della struttura. E' un progetto su cui la cooperazione c'è stata, mi auguro che la frase pre-elettorale non pregiudichi l'approvazione della variante urbanistica da parte del Consiglio comunale". Così il presidente del Piemonte, Sergio Chiamparino, intervenendo a un convegno organizzato dagli industriali torinesi.

"Il progetto, che è quantitativamente e qualitativamente tra i più rilevanti con cui si misureranno Torino e la Regione, insieme alla Metro 2 - ha proseguito Chiamparino - può rappresentare un punto di attrazione degli investimenti e un hub di ricerca innovativo e quindi un punto di forza per tutto il sistema piemontese, e proprio perché abbiamo perso tempo e perché in questo campo l'innovazione tecnologica corre velocissima, abbiamo il vantaggio competitivo di chi non ha da ammortizzare l'investimento".

"Se saremo capaci, sia dal punto delle tecnologie sia per quanto riguarda il rapporto tra pubblico e privato nella realizzazione dell'opera, di sfruttare questo vantaggio, potremo realizzare uno dei poli più qualificanti d'Europa", ha concluso il governatore, ricordando che tra gli investimenti previsti figurano circa 100 milioni da impiegare per lo sviluppo intelligente.