Chemioprevenzione del tumore colorettale: differenze tra malattia del lato destro e del lato sinistro

  • Arai J & al.
  • Dig Dis Sci

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’efficacia dei farmaci chemiopreventivi per il tumore colorettale (colorectal cancer, CRC) differisce tra CRC del lato destro e CRC del lato sinistro.

Perché è importante

  • Farmaci mirati al metabolismo lipidico possono essere utili nella chemioprevenzione dei CRC del lato sinistro, mentre lo sviluppo dei CRC del lato destro può essere indipendente da questa via metabolica.

Disegno dello studio

  • Studio di coorte, multicentrico, retrospettivo che ha utilizzato i dati di pazienti affetti da CRC ricoverati tra il 2014 e il 2019 e il profilo trascrizionale di lesioni precancerose, comprese lesioni serrate sessili (sessile serrated lesion, SSL).
  • Finanziamento: KAKENHI; AMED; Advanced Research and Development Programs for Medical Innovation.

Risultati principali

  • Dei 307.938 pazienti, 2.745 presentavano CRC del lato destro e 4.819 CRC del lato sinistro.
  • I farmaci antinfiammatori non steroidei come aspirina, gli inibitori della cicloossigenasi-2 e gli steroidi sono risultati associati a un rischio inferiore di sviluppo di CRC sia del lato destro sia del lato sinistro.
  • Le statine, altri agenti ipolipemizzanti e la metformina sono risultati associati a un rischio inferiore di sviluppare CRC del lato sinistro.
  • Le SSL, che si sviluppano prevalentemente nel colon destro, sono risultate associate a un’inferiore espressione dei geni correlati al metabolismo lipidico.

Limiti

  • Disegno retrospettivo.
  • Informazioni limitate su noti fattori di rischio.
  • Anamnesi di polipectomia non nota.
  • I dati dei microarray non contenevano informazioni su alterazioni epigenetiche come il profilo di metilazione del DNA.