Carcinoma mammario: uno studio canadese rivela un basso tasso di screening con BD nelle pazienti in AET anziane

  • Bone

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La terapia antiestrogenica (antiestrogen therapy, AET), in particolare gli inibitori delle aromatasi (aromatase inhibitor, AI), aumenta il rischio di osteoporosi.
  • Solo il 36% delle pazienti con carcinoma mammario (breast cancer, BC) di età ≥65 anni che inizia l’AET riceve lo screening basale mediante densitometria ossea (bone densitometry, BD) raccomandato dalle linee guida.

Perché è importante

  • I medici devono eseguire lo screening per l’osteoporosi raccomandato dalle linee guida nelle pazienti che ricevono AET.

Disegno dello studio

  • Studio di coorte, di popolazione, retrospettivo di 16.480 pazienti con BC che hanno iniziato l’AET (12 mesi prima/dopo), basato sui dati delle richieste di rimborso (periodo 1998–2012) del sistema stanitario universale del Quebec.
  • Finanziamento: Canadian Institutes of Health Research; Canadian Cancer Society Research Institute; Quebec Health Research Fund.

Risultati principali

  • Il 36,1% di tutte le pazienti trattate con AET è stato sottoposto a screening con BD.
  • Il tasso di screening era maggiore nelle pazienti che hanno ricevuto AI (58,4%).
  • La probabilità di ricevere screening con BD era inferiore nei seguenti casi:
    • età 70–79 anni (OR: 0,79; IC 95%: 0,72–0,86) e ≥80 anni (OR: 0,41; IC 95%: 0,37–0,47);
    • stato socio-economico più basso (OR: 0,62; IC 95%: 0,52–0,72);
    • terapia solo con tamoxifene (OR: 0,27; IC 95%: 0,24–0,31);
    • mancanza di controllo periodico della salute (OR: 0,78; IC 95%: 0,72­–0,86);
    • AET prescritta da un medico generico (OR: 0,81; IC 95%: 0,69–0,94);
    • mancanza di radioterapia appropriata secondo le linee guida (OR: 0,69; IC 95%: 0,57–0,83) o chemioterapia (OR: 0,82; IC 95%: 0,71–0,94);
    • mancata aderenza all’AET (OR: 0,76; IC 95%: 0,68–0,84).

Limiti

  • Disegno retrospettivo.
  • Non è noto se la mancanza di screening sia dovuta a mancata raccomandazione da parte del medico o esecuzione subottimale.