Carcinoma mammario: la mortalità è maggiore in presenza di diabete comorbile

  • Int J Cancer

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Le donne con diabete mellito (DM) al momento della diagnosi di carcinoma mammario possiedono una presentazione clinica più avanzata e un maggior rischio di decesso a causa del carcinoma mammario rispetto alle donne non diabetiche, nonostante i tassi simili di mammografia di screening.

Perché è importante

  • Il DM potrebbe essere un fattore di rischio fatale di carcinoma mammario.
  • Nelle donne con DM si deve valutare un trattamento più aggressivo del carcinoma mammario.

Disegno dello studio

  • Si trattava di uno studio di coorte retrospettivo di 73.170 casi di carcinoma mammario del Registro oncologico nazionale finlandese dal 1995 al 2013.
  • Le informazioni sul DM sono state ottenute dal Registro sanitario nazionale.
  • Finanziamento: Fondo Seppo Nieminen; Ospedale dell’Università di Tampere.

Risultati principali

  • Non è stata osservata alcuna differenza nel tasso di screening mammografico tra donne diabetiche e non diabetiche.
  • Le donne diabetiche avevano una maggiore probabilità di presentare carcinoma mammario localmente avanzato (OR: 1,26; IC 95%: 1,18–1,35) o carcinoma mammario metastatico (OR: 1,59; IC 95%: 1,44–1,75) rispetto alle donne non diabetiche.
  • Le donne diabetiche presentavano un rischio maggiore di decesso a causa di carcinoma mammario (HR: 1,36; IC 95%: 1,27–1,46) rispetto alle donne non diabetiche.

Limiti

  • Mancanza di informazioni su terapia ormonale sostitutiva, stato dei recettori ormonali o grado del tumore.
  • Disegno retrospettivo.