Calo delle mammografie nelle donne più giovani con precedente carcinoma mammario

  • JAMA Surg

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’uso della mammografia è diminuito nelle donne più giovani (età: 40–49 anni) con un’anamnesi di carcinoma mammario (breast cancer, BC) dopo la pubblicazione nel 2009 da parte dell’US Preventive Services Task Force (USPSTF) delle proprie linee guida sullo screening che raccomandano di rimandare la prima mammografia per le donne a basso rischio a 50 anni.

Perché è importante

  • La diminuzione è un effetto indesiderato delle linee guida sullo screening dell’USPSTF del 2009, che non intendeva rinviare la mammografia per le donne più giovani con anamnesi di BC.
  • I medici devono incoraggiare la mammografia nelle donne più giovani con anamnesi di BC.

Disegno dello studio

  • Analisi dei dati relativi alle richieste di rimborso dello Stato del Michigan (n=461.125 donne di età compresa tra 40 e 49 anni).
  • L’anamnesi di BC era definita come almeno 1 richiesta di rimborso precedente (periodo 2008­–2013).
  • È stato utilizzato un modello di regressione di Poisson per calcolare la percentuale biennale di cambiamento dei tassi di mammografia stratificati in base all’anamnesi di BC.
  • Finanziamento: Henry Ford Health System.

Risultati principali

  • In tutte le donne più giovani, la mammografia è diminuita dal 62,5% nel periodo 2008–2009 al 59,8% nel 2012–2013.
  • L’1,8% del campione dello studio aveva un’anamnesi di BC.
  • La diminuzione delle mammografie nelle donne più giovani con anamnesi di BC (5,4%; IC 95%: 2,4%–8,0%) era maggiore rispetto alle donne più giovani senza anamnesi di BC (2,3%; IC 95%: 1,8%–2,7%) (P=0,04).

Limiti

  • Generalizzabilità limitata per altri stati e pazienti con assicurazione sanitaria pubblica.