Biotestamento, Grillo: 'settimana prossima decreto a Garante Privacy'


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 3 mag. (AdnKronos Salute) - "Entro la prossima settimana il testo sarà mandato al garante della Privacy per ricevere formalmente il suo parere per l’emanazione. Nel contempo invierò nei prossimi giorni la relazione al Parlamento che darà conto del lavoro finora svolto sulla realizzazione del registro delle Dat". E' quanto afferma, tornando nuovamente sul tema delle dichiarazioni anticipate di trattamento sollevato da una diffida dell'associazione Coscioni, il ministro della Salute Giulia Grillo.

"Sulla questione del registro delle Dat - evidenzia - voglio giocare a carte scoperte, perché ho sempre agito per portare a casa bene e in fretta una proposta che è nel Dna del Movimento 5 Stelle. Il ministero della Salute già da ottobre aveva pronta una proposta di decreto attuativo per la banca dati delle dichiarazioni. In seguito si sono rese opportune interlocuzioni con altri ministeri e soggetti istituzionali per migliorare il testo e dare adeguata attuazione alla legge sul biotestamento. Le difficoltà incontrate sono state molte volte di carattere tecnico, ma certamente non dipendono dalla volontà del dicastero della Salute e di chi lo guida".

"Il mio ministero sta terminando il confronto con gli altri soggetti coinvolti: il ministero dell’Interno, il consiglio nazionale del Notariato, i rappresentanti delle Regioni, la Fnomceo e il ministero degli Esteri. Chiedo a chi continua ad attaccare il mio ministero se queste polemiche stiano aiutando i cittadini o semplicemente alimentando un clima di diffidenza sullo strumento e sull’utilità della legge stessa", continua.