Bergamo, al via Centro accoglienza sanitaria profughi a Spirano

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 10 mar. (Adnkronos Salute) - Sarà operativo da domani mattina il Centro di accoglienza sanitaria per profughi e rifugiati ucraini afferente all'Asst Bergamo Ovest e gestito direttamente dalla stessa azienda socio sanitaria territoriale. La struttura è stata allestita al PalaSpirà di Spirano, in via Sant'Antonio.

"La realizzazione in tempi brevi dell'organizzazione e della logistica - sottolineano dall'Asst - è stata possibile grazie alla preziosa collaborazione dell'Ambito di Treviglio, dell'Ats di Bergamo e del Comune di Spirano. La nostra azienda metterà a disposizione del centro un amministrativo, due infermieri di comunità e un medico, congiuntamente al personale fornito da Ats Bergamo. Il centro lavorerà in collaborazione con i molti ucraini già residenti da tempo in provincia, che hanno dato la loro disponibilità in modo volontario, offrendosi come interpreti".