BCa: la terapia endocrina a lungo termine non ha effetti sulla cognizione

  • Van Dyk K & al.
  • Cancer
  • 28/11/2018

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La terapia endocrina (endocrine therapy, ET) a lungo termine non è associata né a deficit cognitivi né a compromissione cognitiva nelle donne con carcinoma mammario (breast cancer, BCa) positivo per i recettori ormonali (hormone receptor, HR).

Perché è importante

  • Studi precedenti di durata inferiore hanno riportato una cognizione peggiore.
  • Questa è la coorte prospettica studiata più a lungo.
  • I risultati dovrebbero rassicurare le donne sottoposte a ET.

Disegno dello studio

  • Studio prospettico mente-corpo (Mind Body Study) di donne sottoposte a ET (n=63) rispetto a nessuna ET (n=126) per BCa HR+.
  • È stata eseguita una batteria di test neuropsicologici che copre 6 domini (compresi apprendimento, memoria e attenzione) al basale e dopo 6 mesi, 12 mesi e 3–6 anni.
  • La compromissione era definita come punteggi dei test inferiori a -1,5 o un punteggio z inferiore a -2, secondo le linee guida dell’International Cognition and Cancer Task Force.
  • Finanziamento: National Institutes of Health (NIH).

Risultati principali

  • Follow-up medio di 4,3 anni.
  • Non è stato osservato alcun effetto principale dell’ET (rispetto a nessuna ET) su apprendimento (P=0,12), memoria (P=0,28), attenzione (P=0,96), capacità visuo-spaziale (P=0,28), funzione esecutiva (P=0,97) o velocità di elaborazione (P=0,15) dopo correzione per età, QI, depressione, razza ed esposizione a chemioterapia.
  • Non è stata osservata alcuna interazione dell’ET in funzione del tempo (visita basale, dopo 6 mesi, 12 mesi e 3–6 anni) per qualunque dominio indicato.
  • L’ET (rispetto a nessuna ET) non era associata a compromissione dopo 6 mesi (P=0,36), 12 mesi (P=0,80) o 3–6 anni (P=0,53).

Limiti

  • Disegno osservazionale.
  • Generalizzabilità dubbia perché le partecipanti erano per la maggior parte caucasiche e con un alto livello di istruzione.