Attualita' in tema di NAFLD dalla definizione ai problemi aperti


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

FADOI Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti

Attualita' in tema di NAFLD dalla definizione ai problemi aperti

A cura : Amedeo Lonardo - Simonetta Lugari
L'accumulo di substrati energetici, a differenza della loro carenza, non minaccia acutamente la sopravvivenza dell'organismo; ciò spiega perché l'evoluzione non l'abbia selezionato negativamente ed il mondo pulluli di soggetti obesi. Tuttavia, poiché nella  filogenesi immunità e metabolismo coincidono negli stessi organi, il sovraccarico di energia stimola una reazione infiammatoria cronica sistemica subclinica su base metabolica (perciò definita "metaflammation"). Inoltre, poiché gli acidi grassi liberi sono tossici, essi vengono normalmente immagazzinati come trigliceridi inerti. L'unico tessuto preposto a tale funzione di deposito è il tessuto adiposo e l'accumulo di trigliceridi in sedi anatomiche diverse dal tessuto adiposo può innescare un danno tissutale e d'organo (lipotossicità). È per questa ragione che, benché a lungo considerata una variante parafisiologica, la presenza di grasso in oltre il 5% degli epatociti (steatosi) è da considerarsi una vera patologia - Continua a leggere scaricando il documento completo in formato PDF