Asl Roma 4 e Sant’Egidio lanciano campagna per senzatetto


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 18 dic. (AdnKronos Salute) - La Asl Roma 4 e la Comunità di Sant’Egidio lanciano una campagna di sensibilizzazione e aiuto concreto per aiutare le persone bisognose nei mesi più difficili dell’inverno. "In un periodo come quello di Natale, in cui ci si stringe intorno ai nostri cari, nel calore dei nostri effetti, buon cibo condiviso e doni, è importante ricordare che purtroppo c’è chi è al freddo in strada, senza la possibilità di scaldarsi, né di trovare un rifugio per passare la notte al sicuro. Si tratta di persone fragili, che sfuggono al sistema sanitario nazionale, spesso hanno problemi di salute mentale e hanno davvero bisogno di essere aiutati", sottolinea i promotori.

La Asl Roma 4 scriverà in questi giorni ai propri dipendenti che potranno donare un po’ del loro lavoro alla comunità di Sant’Egidio proprio per questo progetto. Un’ora del loro stipendio, o più, che verrà trattenuta direttamente dalla busta paga grazie a un procedimento automatico concordato con gli uffici del personale. Chi vorrà contribuire potrà quindi farlo facendo una semplice comunicazione. Come verranno impiegati questi soldi donati? La comunità di Sant’Egidio si occuperà di trovare un alloggio alle persone a rischio, per il periodo più freddo dell’anno e si occuperà di aiutare queste persone fragili dal punto di vista umano, con un alloggio e un pasto caldo, e sanitario, e si occuperà di analizzare caso per caso, per un eventuale inserimento nelle convivenze protette.