ASCO: valutazione del rischio di tumore del pancreas

  • Stoffel EM & al.
  • J Clin Oncol
  • 20/11/2018

  • Oncology guidelines update
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un parere clinico provvisorio dell’ASCO offre una guida a test dei fattori di rischio ereditari, test di familiarità e sorveglianza per il tumore del pancreas (pancreatic cancer, PC).

Perché è importante

  • Sono disponibili pochi dati di sperimentazioni cliniche randomizzate in base ai quali guidare le decisioni.

Punti chiave

  • Anamnesi familiare:
    • Nei pazienti con PC si deve valutare l’anamnesi familiare.
    • Si possono offrire test genetici ai soggetti con 3 o più casi di PC in 1 ramo della famiglia o con evidenze di sindromi genetiche associate a PC.
  • Test di suscettibilità:
    • In tutti i pazienti con diagnosi di PC si devono valutare sindromi ereditarie correlate, comprese le anamnesi oncologiche personali e familiari dei parenti di primo e secondo grado.
    • La valutazione del rischio genetico deve essere offerta ai soggetti che appartengono a famiglie:
      • con una nota variante genica con suscettibilità al cancro;
      • con una nota sindrome ereditaria legata al PC;
      • che soddisfano i criteri per il PC familiare.
  • Raccomandazioni per la sorveglianza:
    • La sorveglianza va offerta ai parenti di primo grado dei pazienti con PC e/o ai soggetti appartenenti a famiglie con un’anamnesi di PC e predisposizione genetica.
    • Le evidenze suggeriscono che la sorveglianza è associata a una riduzione dello stadio dei tumori incidenti.
    • I pazienti devono essere informati dei rischi della sorveglianza.
    • La resezione è giustificata per le lesioni solide e/o quelle legate a ittero ostruttivo e/o dilatazione >10 mm del dotto pancreatico principale.