Appalti Asl Pescara, si suicida in carcere dirigente arrestato

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 8 apr. (Adnkronos Salute) - Si è ucciso nella notte il dirigente del Dipartimento di Salute mentale della Asl di Pescara Sabatino Trotta, finito ieri agli arresti per corruzione, insieme ad altre due persone, nell'ambito dell'inchiesta sul mega appalto da 11 milioni di euro alla Asl di Pescara. Lo riporta in prima pagina il quotidiano 'Il Centro'.