Antibiotici vs intervento per appendicite: la parola ai pazienti


  • Cristina Ferrario — Agenzia Zoe
  • Sintesi della letteratura
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Messaggi chiave

  • Sul lungo periodo, la qualità della vita (QoL) è simile per i pazienti con appendicite acuta non complicata trattati con antibiotici o con intervento chirurgico.
  • La soddisfazione del paziente dipende dal successo del trattamento, sia esso farmacologico o chirurgico, ed è risultata minore in caso di intervento dopo terapia antibiotica.
  • I dati sottolineano l’importanza di identificare fattori predittivi di ricorrenza dell’appendicite.

Descrizione dello studio

  • Questo follow-up osservazionale dello studio Appendicitis Acuta (APPAC) ha coinvolto 350 pazienti con appendicite acuta non complicata, randomizzati a ricevere appendicectomia (52%) o trattamento antibiotico (ertapenem + levofloxacina + metronidazolo; 49%).
  • Nell’analisi, gli endpoint secondari post-hoc erano la QoL e la soddisfazione del paziente post-intervento.
  • Fonte di finanziamento: Mary and Georg C. Ehrnrooth Foundation, grant governativo.

Risultati principali

  • L’80% dei pazienti coinvolti nello studio era disponibile per un’intervista telefonica a un follow-up mediano di 7 anni.
  • La QoL è risultata simile nei pazienti dei gruppi appendicectomia e antibiotici (valore mediano dell’health index: 1 per entrambi i gruppi; P=0,96).
  • La soddisfazione è risultata maggiore nei pazienti sottoposti ad appendicectomia e il risultato è stato determinato dai pazienti trattati con antibiotici che poi hanno dovuto far ricorso ad appendicectomia.
  • Il 33% dei pazienti trattati con antibiotici e poi sottoposti ad appendicectomia ha dichiarato che avrebbe scelto ancora la terapia antibiotica come trattamento primario.
  • Dopo trattamento di successo la soddisfazione dei pazienti è risultata simile nei due gruppi.

Limiti dello studio

  • L’appendicectomia è stata effettuata in aperto.
  • La durata della terapia antibiotica e del ricovero in ospedale sono stati piuttosto lunghi.
  • Non erano disponibili dati al basale sulla QoL.

Perché è importante

  • L’appendicectomia è stato il trattamento standard per l’appendicite per oltre un secolo, ma studi recenti sottolineano che nel caso di appendicite acuta non complicata il trattamento antibiotico è sicuro ed efficace.
  • Solo recentemente sono stati presi in considerazione la QoL, la soddisfazione e le preferenze dei pazienti di fronte ai due trattamenti.
  • Mancano dati a lungo termine su questi aspetti del trattamento.