Anelli, '80 infortuni al giorno per operatori, Ssn non è sicuro'


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 5 feb. (AdnKronos Salute) - "I numeri resi noti dall'Inail sugli infortunati sul lavoro degli operatori socio-sanitari, 29 mila l'anno, ovvero 80 al giorno, ci dicono quanto abbiamo bisogno di rendere gli ambienti del Servizio sanitario nazionale più sicuri. E' anche una battaglia culturale che dobbiamo portare avanti". Lo ha affermato Filippo Anelli, presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, presentando alla Camera il docufilm 'Notturno' che racconto le storie di violenza ai danni dei medici.