Allattare al seno


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Ministero della Salute

Allattare al seno

Cosa c’è di meglio per un neonato che nutrirsi del latte della mamma?
Allattare al seno è una pratica naturale, è raccomandato dall’OMS e dall’UNICEF, apporta tutte le sostanze necessarie alla crescita e la sua particolare composizione garantisce importanti fattori protettivi in grado di salvaguardare la sua salute futura, inoltre, è fondamentale per la salute della mamma.

Il consumo del latte materno è privo di sprechi, pratico ed economico, senza costi di preparazione, sempre disponibile e alla giusta temperatura, genuino, sicuro, inimitabile ed ecosostenibile.
Ogni mamma dovrebbe essere incoraggiata ad intraprendere questo percorso e a ricevere il sostegno da parte di tutti: la famiglia, gli operatori sanitari, la comunità di appartenenza e anche i media.
Supportare le madri, assecondare, ovunque e con ogni mezzo, l’allattamento al seno è fondamentale in un periodo della vita della donna di particolare sensibilità, come quello post-parto. Promozione, protezione e sostegno dell’allattamento materno sono, dunque, una priorità per la salvaguardia della salute pubblica e la collaborazione tra tutti gli attori del sistema è fondamentale per riuscire a raggiungere questo importantissimo obiettivo.
La sfida è quella di informare tutti i soggetti interessati, accompagnare le mamme verso una scelta consapevole, senza però creare un senso di frustrazione e inadeguatezza nelle donne che, per qualsiasi motivo, non possono allattare al seno.
Questa edizione 2019 dell’opuscolo “Allattare al seno, un investimento per la vita”, realizzato in collaborazione con il Tavolo tecnico operativo interdisciplinare per la promozione dell’allattamento al seno, fornisce consigli ed informazioni utili e costituisce un vademecum per le gestanti e per le mamme. Un contributo del Ministero della Salute alla salvaguardia e al recupero di questa buona pratica.


- Continua a leggere scaricando il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata