Accordo Figc-Bambino Gesù per Centro cure palliative pediatriche

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 20 mag. (Adnkronos Salute) - Il presidente della Federazione italiana giuoco calcio Gabriele Gravina e la presidente dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù Mariella Enoc hanno firmato oggi, nella sede della Federcalcio a Roma, un accordo di collaborazione per proseguire nell’opera di sensibilizzazione a sostegno delle attività promosse dall’Ospedale per le attività di raccolta fondi finalizzate alla realizzazione del nuovo Centro residenziale per cure palliative pediatriche – Hospice Pediatrico – presso la sede di Passoscuro (Roma). La nuova struttura garantirà un servizio adeguato di accoglienza per il ricovero temporaneo di pazienti pediatrici (neonati, bambini e adolescenti) affetti da malattie progressive in fase avanzata.

"Abbiamo deciso di supportare le attività del Bambino Gesù perché ne condividiamo valori e professionalità, ma soprattutto - ha sottolineato Gravina - ne riconosciamo il valore per l’opera che presta verso i più deboli e i più indifesi". "Siamo orgogliosi - ha commentato Enoc - di poter continuare quest’avventura insieme alla Federcalcio e di avere nuove opportunità per fare progetti a favore dei bambini e dei ragazzi con problemi di salute, spesso anche molto seri. La mia gratitudine va al presidente Gravina, a tutta la Federazione e ancora una volta ai giocatori della Nazionale che hanno sempre dimostrato - ha concluso - una grande sensibilità nei confronti dei nostri piccoli pazienti e regalato loro tante occasioni per sorridere".