Politica editoriale di Univadis

Il nostro scopo

Univadis è impegnata a fornire informazioni sanitarie imparziali e accurate per soddisfare le esigenze degli operatori sanitari (HCP) di tutto il mondo. Il nostro staff editoriale di professionisti è responsabile della conservazione, creazione e manutenzione dei contenuti presentati sui nostri siti Web, delle nostre applicazioni mobili e dei nostri messaggi inviati agli utenti via e-mail o altri mezzi. Il nostro obiettivo è trovare mezzi sempre migliori per aiutare a risolvere il sovraccarico di informazioni mediche e fornire agli HCP un’unica risorsa che consenta loro di rimanere aggiornati sulla medicina e migliorare continuamente la propria pratica.

Univadis è gestita da Aptus Health, che ne è proprietaria: una società interamente controllata da Merck & Co., Inc. di Kenilworth, NJ, USA (“MSD”). Aptus Health impiega procedimenti editoriali, operazioni commerciali e finanziarie e procedimenti di governance propri e indipendenti, compresi funzionari, consiglio di amministrazione e comitati di revisione e conformità indipendenti. Aptus Health assicura la totale riservatezza e segregazione delle informazioni rispetto a MSD.

I nostri siti e le nostre app possono contenere pubblicità. Nei nostri siti Web, nelle nostre applicazioni mobili e nelle nostre e-mail, i contenuti pubblicitari e le sponsorizzazioni sono separati in modo chiaro dai contenuti editoriali. Questa politica sull’indipendenza editoriale è applicata rigorosamente dal nostro staff editoriale di professionisti e dal nostro comitato consultivo editoriale per salvaguardare l’obiettività, l’accuratezza e l’equilibrio dei nostri contenuti. Il lavoro dello staff editoriale è mantenuto separato dall’influenza di sponsor e inserzionisti.

Tutti i contenuti editoriali e pubblicitari presenti sul sito Web, nelle applicazioni mobili e nei messaggi di Univadis sono destinati esclusivamente agli operatori sanitari e non ai consumatori sanitari.

Governance di questa politica

Le decisioni finali sui contenuti editoriali sono prese dal VP di Univadis Strategy in conformità a questa politica editoriale che viene rivista e approvata ogni anno dal Comitato consultivo di Univadis.

Ogni modifica alla politica editoriale deve essere approvata dal CEO o dal presidente della Provider Division di Aptus Health.

Comitato consultivo

Nell’ambito della governance di Univadis, un Comitato consultivo fornisce supervisione e guida sui contenuti non commerciali di carattere medico, scientifico, tecnologico e didattico. Il Comitato consultivo è formato da HCP provenienti da specialità e Paesi differenti. Devono essere seguite tutte le leggi anticorruzione e antitangenti vigenti, tra cui lo UK Bribery Act, lo US Foreign Corrupt Practices Act (FCPA) e altre leggi simili di qualsiasi Paese in cui opera Aptus Health o è presente Univadis.

I membri del Comitato consultivo attuale comprendono:

  • Antonio Vaz Carneiro, MD, PhD, FACP, FESC (presidente)
    docente alla facoltà di medicina dell’Università di Lisbona (FMUL)
  • Mark Freeman, MD, MRCP (Regno Unito)
    consulente di medicina generale, diabetologia ed endocrinologia, Dewsbury & District Hospital
  • Jessica Hirschel, MD
    Facoltà di medicina dell’Università di Ginevra

I membri del Comitato consultivo sono nominati in base alle segnalazioni di attività nazionali, oppure sono medici/HCP che hanno operato come risorse per altri progetti di Univadis. I candidati possono essere segnalati anche da membri o ex membri del Comitato consultivo. I membri che vengono nominati o selezionati dai proprietari di attività locali devono essere esaminati e approvati da Aptus Health.

Per essere considerati idonei alla nomina al Comitato consultivo, gli HCP devono avere un interesse ed esperienza nelle comunicazioni mediche online, essere attivi nel proprio campo di pratica ed in grado di parlare correntemente la lingua inglese.

Durante la loro appartenenza al Comitato consultivo, i membri non possono servire simultaneamente:

  • In altri impegni in cui Aptus Health, MSD o altre società farmaceutiche cerchino consigli in relazione a promozione di prodotti, portafogli di prodotti o qualsiasi altra attività commerciale in ambito farmaceutico. I membri del Comitato consultivo possono operare come sperimentatori, oratori esperti o esperti medici per scopi di consultazione generale.
  • Come dipendenti di organizzazioni fornitrici di contenuti per il servizio Univadis o altre offerte di contenuti di Aptus Health.

La nomina al Comitato consultivo ha durata biennale (in conformità alle leggi e alle normative nazionali), con la possibilità di rinnovo per 1 anno a discrezione di Aptus Health, dipendente dall’efficacia e dai contributi garantiti dal membro in questione.

La nomina al Comitato consultivo ha durata biennale (in conformità alle leggi e alle normative nazionali), con la possibilità di rinnovo per 1 anno a discrezione di Aptus Health, dipendente dall’efficacia e dai contributi garantiti dal membro in questione.

TIPI DI CONTENUTI EDITORIALI

I nostri contenuti editoriali vengono selezionati e sviluppati per supportare la missione di Univadis che mira a essere una risorsa essenziale per gli operatori sanitari. Tutti i contenuti da noi forniti, sia su licenza che originali, sono inseriti in base alla loro idoneità per questo scopo.

Oltre alle ricerche di mercato su singole aree di contenuto, come descritto nelle sezioni che seguono, Univadis consulta il nostro Comitato consultivo per aiutare a valutare l’idoneità e la direzione generali delle nostre offerte di contenuti.

Contenuti editoriali di terze parti

Impieghiamo contenuti forniti su licenza da alcuni dei nomi più rispettati e noti dell’editoria medica. Questi contenuti editoriali di terze parti sono ottenuti da società che condividono standard editoriali conformi ai nostri.

La nostra selezione di partner per contenuti di terze parti si basa su numerosi fattori chiave:

  • Richiesta di questi contenuti da operatori sanitari di tutto il mondo, basata su sondaggi tra professionisti medici, ricerche di mercato, valutazione del fattore di impatto di una rivista e conversazioni dirette con utenti e consulenti medici indipendenti
  • Nostra valutazione della qualità dei contenuti di un fornitore
  • Nostra valutazione della politica editoriale di un fornitore, ivi incluse indipendenza editoriale da influenze commerciali e identificazione chiara dei contenuti sponsorizzati e commerciali
  • Osservazione del consumo dei contenuti da parte dei nostri utenti sui nostri siti Web e sulle nostre app mobili

I contenuti di terze parti sono sottoposti dall’editore originario a una revisione rigorosa effettuata da pari. Inoltre, dopo il processo di selezione impiegato per includere un editore nel nostro flusso di contenuti, i contenuti dell’editore sono controllati a campione periodicamente dal nostro staff interno per garantire controlli della qualità adeguati.

Monitoriamo attivamente il valore dei contenuti di terze parti tramite misure dell’impiego degli stessi da parte degli utenti e sondaggi sul livello di soddisfazione.

Contenuti editoriali originali

Il nostro staff redazionale comprende operatori sanitari (medici, farmacisti, infermieri e assistenti sanitari), oltre a personale esperto e giornalisti scientifici e medici freelance. Questo team è responsabile della creazione dei contenuti editoriali originali utilizzando lo stesso procedimento per garantire l’indipendenza e adeguatezza che adottiamo per la selezione degli editori.

Tutti i contenuti originali sono basati su fonti di alta qualità e affidabilità, tra cui riviste mediche sottoposte a revisione tra pari, libri di testo medici attendibili, agenzie sanitarie governative ed esperti riconosciuti.

I contenuti originali che presentiamo si basano su ricerche originali o segnalazioni di esperti e riportano chiaramente il nome dell’autore che li ha redatti. Tutti gli autori sono tenuti a compilare un documento standard che richiede la comunicazione di eventuali affiliazioni o rapporti finanziari che possano comportare un conflitto di interessi. Eventuali conflitti significativi saranno comunicati insieme alle parti di contenuto interessate.

Esempi di nostri contenuti editoriali originali:

  • Contenuti di riferimento:
    • Database dei farmaci: rilevato dai principali fornitori del Regno Unito tra cui eMC (medicines.org)
    • Calcolatori: basati su fonti originali di pubblicazioni sottoposte a revisione tra pari
    • Riepiloghi delle linee guida: basati su linee guida attuali fondate su prove
    • Quiz medici: domande interattive scritte dai nostri esperti interni
  • Riepiloghi di notizie:
    • Riepiloghi basati sulle ultime pubblicazioni su riviste sottoposte a revisione tra pari
    • Revisioni eseguite da esperti delle principali pubblicazioni del mese precedente, redatte da esperti del settore
  • Formazione:
    • Moduli video presentati da esperti e sviluppati con l’input di esperti che esaminano condizioni e trattamenti importanti per il nostro pubblico
    • Moduli di eLearning interattivi

Validità dei contenuti

I partner terzi che forniscono contenuti editoriali sono responsabili della corretta definizione della validità e scadenza dei propri contenuti e di fornire aggiornamenti a tali contenuti quando pertinente.

POLITICA SULLA PUBBLICITÀ

Come la maggior parte degli altri editori di informazioni mediche, compresi sia gli editori della stampa tradizionale sia i media digitali, ci affidiamo alle sponsorizzazioni e alle pubblicità per supportare questo servizio. Per regolare questi rapporti finanziari rispettiamo rigorosamente i seguenti limiti:

  • Identifichiamo chiaramente i contenuti commerciali, come banner pubblicitari o contenuti editoriali promozionali (“pubblicità redazionale”) forniti o influenzati da un partner pagante
  • Quando riceviamo fondi a supporto di una parte del sito Web, identifichiamo chiaramente le aree sponsorizzate del sito Web, pur mantenendo il completo controllo editoriale
  • Tranne ove esplicitamente indicato, link o loghi di terze parti presenti nel nostro sito non devono essere considerati una sponsorizzazione o una raccomandazione di tali terze parti o dei loro contenuti

La fonte delle informazioni che forniamo è sempre indicata.

Pubblicità interna

Le proprietà Web e mobili di Univadis possono contenere banner pubblicitari che promuovono altre caratteristiche o contenuti presenti in Univadis. Questo tipo di pubblicità può apparire, a insindacabile giudizio di Univadis, in qualsiasi parte delle proprietà di Univadis.

Contenuti e pubblicità a pagamento

I contenuti sponsorizzati e le pubblicità commerciali saranno sempre segnalati agli utenti.

  • Sponsorizzazione: Sponsorizzazione significa che una terza parte ha fornito fondi a supporto dello sviluppo e/o della gestione di una parte del sito Web, oppure per una specifica iniziativa legata ai contenuti. Per questo tipo di contenuti, il rapporto di sponsorizzazione è indicato chiaramente in tutte le parti sponsorizzate del sito Web e in tutte le parti di contenuto sponsorizzate. In queste circostanze lo sponsor non ha alcun input editoriale sui contenuti forniti, indipendentemente dal fatto che provengano da fornitori di contenuti terzi o siano sviluppati dal nostro staff editoriale.
  • Contenuti commerciali: I contenuti sviluppati, interamente o in parte, da terzi paganti possono comprendere pubblicità, ad esempio banner online o mobili, o contenuti di pubblicità editoriale, come contenuti di maggiore lunghezza che promuovono un particolare prodotto o servizio. In entrambi gli scenari, la fonte dei contenuti sarà opportunamente indicata. L’inserimento di contenuti a pagamento, tra cui pubblicità editoriali e banner pubblicitari, può essere limitato a determinate sezioni degli ambiti Web e mobile di Univadis.

Linee guida sulla pubblicità

Per regolare la pubblicità sui nostri prodotti Web e mobili abbiamo stabilito le seguenti linee guida:

  1. Univadis decide l’accettazione delle pubblicità da visualizzare sulle nostre piattaforme digitali a propria esclusiva discrezione.
  2. L’accettazione da parte di Univadis e la visualizzazione delle pubblicità non devono in nessun caso essere considerate una sponsorizzazione di prodotti, servizi o società legati all’annuncio pubblicitario.
  3. L’accettazione da parte di Univadis e la visualizzazione delle pubblicità non devono in nessun caso essere considerate una sponsorizzazione di prodotti, servizi o società legati all’annuncio pubblicitario.
  4. Univadis non permetterà la pubblicazione di pubblicità correlate alle seguenti categorie:
    • Prodotti illegali
    • Materiali fraudolenti o ingannevoli
    • Materiali di carattere offensivo o discriminatorio
    • Alcol o tabacco
    • Armi da fuoco o altre armi
    • Gioco d’azzardo
    • Pornografia
    • Pubblicità mirate a soggetti che non sono operatori sanitari, come consumatori o bambini.
  5. Univadis evita espressamente le pubblicità con determinate caratteristiche tecniche, tra cui:
    • Elementi con effetti strobo o lampeggianti
    • Elementi pubblicitari che interferiscono con lo spazio dei contenuti editoriali coprendoli senza alcuna iniziativa da parte dell’utente
    • Elementi pubblicitari espandibili che non possono essere chiusi o minimizzati
    • Pubblicità che imitano messaggi di computer o browser in modo ingannevole per l’utente
    • Pubblicità contenenti qualsiasi altro tipo di software di raccolta informazioni, tranne ove espressamente approvato per iscritto da Univadis.
  6. Univadis non è responsabile di, e non monitorerà, la conformità dell’inserzionista alle leggi e alle normative applicabili alla sua pubblicità nell’ambito dei mercati in cui tale pubblicità appare in proprietà Web e mobili di Univadis. Univadis si riserva il diritto di verificare la conformità delle pubblicità in qualsiasi momento, e potrà rimuovere le pubblicità che ritiene violino le leggi e le normative vigenti.
  7. I clic su un annuncio possono condurre solo ad altri contenuti di Univadis o a un sito/una proprietà dell’inserzionista. I link presenti negli annunci non possono condurre direttamente a una pagina di registrazione o raccolta di indirizzi e-mail.
  8. Univadis può rimuovere le pubblicità dalle sue proprietà Web e mobili in qualsiasi momento; in tal caso informerà immediatamente l’inserzionista fornendo una spiegazione in merito.
  9. Tutte le pubblicità o i contenuti sponsorizzati saranno identificati chiaramente.